Archivio blog

domenica 10 febbraio 2013

40• e 39• Giorno
09 - 02 - 13
Percorso: La Higuera - Vallenar 141 km

Holà,
oggi era nei programmi arrivare presto in maniera di andare alla Santa Messa, caricare qualche foto, lavare un po' di roba e riposarmi un po' di più.... Nada/niente di tutto ciò... Una salita di 32 km e in più vento contro e di lato... Programma saltato.... Domani ci riproverò... In compenso gli occhi hanno ammirato.... Il deserto sempre più aumenta, no estacion di servizio ma molte posade/hosterie lungo il cammino, ho avuto modo di informarmi ancora di più con i camioneros sul deserto di Atacama... Da quello che dicono dovrei trovare queste posade...
Ciao a domani!

39•Giorno
08 - 02 - 13
Percorso: Termas de Socos  - La Higuera 168 km

Holaaaa!!
Che giornata!
Soliti saliscendi, più abbordabili fino a La Serena dove la Ruta 5 si restringe a 2 corsie.... Dove iniziano i saliscendi infiniti con la salita di 14 km dove concludo la giornata in una posade frequentata dai camioneros, invitato al loro tavolo.... Molte chiacchiere, informazioni, perchè qui, perchè là... Finita la cena, è notte... Chiedo e ottengo di accamparmi nella corte della famiglia che tiene il chiosco accanto al ristorante... Una famiglia con 9 figli, erano meravigliati e felici di avermi in corte... E naturalmente anch'io!
Hasta manana!
P.s. In salita ho molti tifosi... I suoni del clacson si triplicano...
Mauro

9 commenti:

MARIA MASTAI ha detto...

ola sei grande ! Mi dispiace che abbia avuto delle difficoltà . Si spera in bene buona notte . Continua cosi !

Mirco ha detto...

Buongiorno Mauro, le salite te le avevo anticipate, per il vento evidentemente dipende molto dalla conformazione delle valli che percorri. Se hai bisogno di riposo...usa il buonsenso che certamente non ti manca.I camioneros stanno diventando una risorsa che non si era valutata...preziose informazioni specialmente sul "Desierto", inoltre sapere che c'è transito di veicoli tranquillizza un poco se si pensa ad eventuali necessità impellenti. Della tappa di oggi ti ho già parlato ieri sera, ora apetto le tue foto con grande curiosità. Un abbraccio, buona padalata e che Dio ti protegga.

Isalma Pighetti ha detto...

Buongiorno Mauro. Dormito bene? Il Vangelo di oggi ci racconta di come i primi discepoli di Gesù si sono fidati della Sua Parola: gettare le reti...anche se tutta la notte non erano riusciti a pescare nulla...l'affidamento incondizionato...tuo Mauro lo stai già sperimentando da tempo...anche noi che siamo a casa, nelle nostre comodità di ogni giorno, siamo invitati a sperimentare questo affidamento totale. Buona domenica a tutti!

MARIA MASTAI ha detto...

Buona domenica ! La tua pedalata ci fa capire che nella vita ci possono essere delle difficoltà e Gesù ci chiama ad affrontarle . Tu lo stai dimostrando nella tua impresa, sfida e missione speciale . Tutti tifano per te ! Segui sempre i consigli di Mirco ma come sapiamo non ti manca il buon senso .

sabina federigi ha detto...

Stamattina Don Bernardino alla fine dell'omelia ha detto riferito al Vangelo di oggi: "Vai avanti nonostante tutto" Infatti il Vangelo di oggi ci conforta! perchè ci nvita con fiducia ad andare avanti nonostante i vari tentativi che possimo fare nella vita che non vanno a buon fine!!! questo vale per qualsiasi situazione!Quindi caro Mauro anche tu per noi sei un esempio! Ascolti la parola del Signore e la porti in giro per il mondo , hai fiducia in lui e vai sempre avnti senza mollare mai! Grazie! continua così un forte abbracci Sabina e famiglia!

Maria Federigi ha detto...

Bravo Mauro! Anche se oggi non ce l'hai fatta ad arrivare dove volevi vai sempre avanti.. la vita è così si va pedalata dopo pedalata, giorno dopo giorno sulla nostra strada!
Sei forte, il nostro messaggio in una grande persona! un abbraccio!

Mirco ha detto...

Ciao Mauro, ti stai avvicinando a Copiapò anche se vedo che la velocità è limitata probabilmente dal vento contrario. Ti do qualche indicazione per la tappa di domani che dovrebbe essere da Copiapò a Chanaral (città dove ufficialmente inizia il "Desierto de Atacama"). Inizialmente scenderai fino a Caldera sull'Oceano Pacifico, per poi costeggiare l'Oceano fino a Chanaral. Il tempo sarà sereno e le temperature gradevoli, ma il vento potrebbe non esserti amico, lo avrai certamente contrario fino a Caldera e poi laterale su tutta la costa e nel pomeriggio rinforzerà. La fascia costiera presenta saliscendi che ti romperanno il ritmo pedalata. Credo che comunque sarà affascinante pedalare in riva all'Oceano ma con un paesaggio "Lunare" di pietra e sabbia, un paesaggio che definire unico è quasi riduttivo. Buona serata Campione e buon riposo.

MARIA MASTAI ha detto...

spero che sia stata una buona giornata . Riposati . Chissà che posti aspettiamo le foto e le notizie ciao .

Lussemburgo Kolbe ha detto...

Ciao Mauro!
Come va? Che coraggio che hai e che resistenza! (sono Monica dal Lussemburgo e le Missionarie mi hanno dato l'indirizzo del tuo Blog). Ora vai dal Sud al Nord... WOW! Ti auguro tenacia, salute, e che il Signore ti "apra" le strade che devi ancora percorrere. Un abbraccio, sii prudente.
Con affetto, Monica.