Archivio blog

lunedì 18 marzo 2013

76° Giorno
17-03-13
Percorso: La Troncal - Pallatanga 97 km

Hola'
adesso che sto' scrivendo sta' diluviando... Mi ha risparmiato anche oggi, inizia a piovere la sera e la mattina smette, per ora.... Ho iniziato a salire le Ande con saliscendi ma sono gia' in quota sui 1600 metri.
Pallatanga e' un'altro mondo, paese di 2000 anime, di cui penso la meta' ragazzi (la piazzetta piena), vivono con semplicita'... la specialita' di questo paese e' il maiale, ai lati delle strade vendono maiali interi e lo cucinano alla brace in strada,  impensabile in Italia... In confronto a loro siamo diventati vip un po' viziati... scusate!
Ripeto, il popolo Ecuadoreno mi sta' sorprendendo per la sua ospitalita'...
A domani Amigos!

5 commenti:

Mirco ha detto...

Buongiorno Mauro, spero vivamente che continui a piovere la notte e ti lasci pedalare asciutto di giorno. Per il resto tutto nella norma, spero che le salite siano regolari ma sopratutto che la salute ti sorregga. Del meteo sai già, della salita anche, buona pedalata amico mio.

Mirco ha detto...

Buonasera Mauro, credo che come per me anche gli altri ti abbiano perso, nel senso che il GPS da ieri pomeriggio non trova più il tuo segnale. Oggi, se tutto è andato come previsto, sei salito dai 1600 mt. di Pallatanga ai quasi 3900 mt. del valico per poi ridiscendere verso Rio Bamba. Purtroppo il meteo prevede al 60% pioggia e temperature intorno ai 12°, ma tu rispetto a Rio Bamba (circa 2700 mt.) sei andato molto più in alto e quindi le temperature erano più basse. Spero di avere presto tue notizie. Abbi cura di te amico mio e che Dio ti protegga.

Isalma Pighetti ha detto...

Ciao Mauro! Ci racconti che il piatto tipico in Ecuador è riso con fagioli.....Riso in Perù, riso in Ecuador...sempre riso, insomma. Non sono molto esperta di alimentazione sportiva…ma so che un bel piatto di spaghetti è molto più nutriente e sazia maggiormente di un piatto di riso. Ciò nonostante, una cosa è sicura: i nostri antenati dicevano che chi mangia tanto riso rimane bello a lungo! ( vedi...c'è sempre un lato positivo in ogni cosa...). In questo momento la temperatura che senti in Ecuador si avvicina moltissimo a quella da noi in Italia...Copriti che fa freddo!!!! Buona continuazione.

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro anche se oggi è stato impossibile osservarti ! Sappiamo che stai facendo il massimo! Riguardati e cerca di riposare! buona notte a domani Sabina e famiglia!

Giancarlo Maini ha detto...

Caro Mauro,ogni giorno ce ne racconti una nuova. L'immagine felliniana di Pallatanga con i pallatanghesi che invece della frutta o dei gelati vendono per strada maiali interi e, se vuoi, te ne danno in assaggio una fettina, è stupefacente: sei veramente in un altro mondo! Leggendoti e guardando le straordinarie foto che ci invii, non ti nascondo che quasi mi dimentico che sei lì in bici a faticare come un mulo. Perdonami, ma la 'colpa' è anche tua perhè, anche quando hai mal di pancia, trasmetti allegria e serenità. Ad ogni buon conto, ogni sera ti raccomando con tutto il cuore a un Santo che mi è particolarmente caro. Guarda un pò, si chiama San Francesco. Salutoni. Giancarlo