Archivio blog

mercoledì 27 marzo 2013

85•Giorno
26-03-13
Percorso: Rosas - Rio Blanco 54 km

Holà,
mancava che trovassi un motel ad ore... Oggi partito più tardi (ieri è stata tosta) avevo in mente di fare una tappa di 80 km arrivando a Piendamo, poi è iniziato a piovere forte e al primo pernottamento... Ormai ero lì e il bello ora che sono venuto in questo chiosco dove per gentilezza mi ha dato la password wifi accanto c'è un piccolo hotel... Tutto esperienza... Il costo và in base a che ora parto domani... Gli ho detto all'alba!
In questo momento ha smesso di piovere e poco fà sono venute a fare compere  in questo chiosco delle Suore Salesiane, e gli ho fatto vedere le foto di Rio Grande in Tierra del Fuego della Missione Salesiana che conoscevano... Incontri inaspettati, sono andate via meravigliate...
Che dire, stasera anticipo la cena e così vedo di dormire un pò di più.
Ciao a domani

6 commenti:

Mirco ha detto...

Ciao Mauro, peccato che maltempo e stanchezza abbiano condizionato la tua giornata. Proprio ieri sembrava che il meteo desse qualche speranza ed invece è arrivata la pioggia, del resto è prevista a temporali e dove cade cade e se sei su quella traiettoria ... te la becchi tutta. Dai guardiamo avanti provando, se il fisico ce lo permette, di essere a Medellin entro Pasqua, facile da dire per me che sono alla consolle, più difficile per te che te la devi pedalare. Direi che il percorso fino a Santander te l'ho già evidenziato, se aggiungi altri 50 Km. circa arrivi a Cali. In questi 50 Km. ci sono tre brevi salitelle ma hanno pendenze dolci. Per i prossimi giorni ti confermo che poi, fino a Cartago non troverai più grandi salite ma sali-scendi e falsopiani; dopo Cartago troverai una salita di circa 30 Km. ma abbastanza regolare poi percorso agevole fino a La Garrucha e 30 km. oltre. Dopodichè troverai una salita di ben 45 Km. abbastanza impegnativa poi gli ultimi 40 Km. di discesa fino a Medellin. Speravo tu potessi arrivare Sabato ed invece così arriverai senz'altro Domenica. Il meteo di oggi fino a Cali è buono con cielo parzialmente nuvoloso e scarsa possibilità di temporali, la temperatura invece si alzerà fino ai 32°....Quà non si scappa, o fresco ma in salita o percorso agevolema...riscaldato. La grinta non ti mancherà certamente, avanti...Buona giornata amico mio e che Dio ti protegga

MARIA MASTAI ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MARIA MASTAI ha detto...

Mi dispiace che la giornata di ieri non sia andata come avevi previsto . Dai forza spero che il tempo migliori e che tu stia bene . Riguardati . Non ti manca la grinta , siamo tutti con te ! Buona pedalata ! Ciao amigo !

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro anche oggi sicuramente nonostante tutto hai dato il massimo...penso che tu sia quasi arrivato alla tua sosta!Tutti ti salutano e mi dicono di farti i complimenti! Riguardati e VAI tra poco sarà Pasqua... Ciao a presto Sabina e famiglia

Isalma Pighetti ha detto...

Carissimo Mauro, di tutto quello che scrivi, sempre mi colpisce quando ci racconti che la giornata non sempre va come te l'eri immaginata la sera prima…ma questa è la tua grande e vera forza, quello di farti accettare sempre quello che il Signore permetterà in quel giorno! Gli imprevisti, grandi o piccoli, ci sono sempre nella nostra vita...e tu ci insegni che vanno affrontati man mano che si presentano sulla nostra via. Noi occidentali siamo sempre così impegnati a correre, a fare, a fare che prendiamo perfino delle lauree sul modo migliore di organizzare tutto, il lavoro, la nostra vita e.....e quando questo non ci riesce bene, ci arrabbiamo con noi stessi e con il mondo intero! Nulla di più sbagliato!... e qui arrivi tu Mauro con il tuo esempio, con la tua vita ad insegnarci che occorre essere con il cuore aperto, con la mente allenata alle varie avversità....solo così potremo uscirne vincitori, e poter dire di aver vissuto una vita in pienezza si, ma anche bella, senza la paura costante del non essere arrivati in tempo a fare tutto e dappertutto come avremmo voluto! L'accettare ogni giorno i nostri successi anche se piccoli, anche se abbiamo dovuto fermarci un poco prima di dove avevamo pensato di arrivare......ma sempre sorridendo alla vita. GRAZIE DEL TUO ESEMPIO!! Il film continua.... Ciao.

Mirco ha detto...

Grande Mauro, vedo che sei arrivato a Sena ed hai recuperato buona parte di quanto hai perso ieri, Guacarì è a circa 30 Km. e domani, se come sembra dalle cartine, il percorso sarà abbastanza agevole come oggi, puoi rientrare nella tabella di marcia che avevo ipotizzato per arrivare sabato a Medellin; ricordati comunque che le ultime due tappe saranno toste quindi non esagerare. La tappa di domani (do infatti per scontato che oggi non riparti) parte con un tratto pianeggiante. Tappa che sembra semplice, percorso fatto di sali-scendi, solo al km. 70 circa c'è una salitella di 4 Km. ma con pendenze modeste. Per arrivare a Cartago sono circa 150 Km. ma penso tu possa riuscirci o perlomeno avvicinarti di molto a Cartago. I paesi prima di Cartago sono nell'ordine Zarzal a 40 Km., La Victoria a 30 Km., Obando a 20 Km. Il cielo sarà per lo più nuvoloso ma con scarse probabilità di pioggia (10%), occasionali temporali, temperature tra i 26° e i 32°. Sei nella valle del Cauca, non ci sono salite, ma non puoi evitare il caldo. Fai come oggi, parti presto e fermati all'inizio del pomeriggio. Chiudo con quella che ritengo una splendida notizia per te, per la tua missione e per tutti quelli che ci lavorano, ho appena ricevuto dal Dottor Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, il patrocinio per te e per la tua impresa, con preciso impegno alla divulgazione del tuo viaggio sul sito della Federazione e gli altri Organi di Comunicazione Federali. Questo Mauro vuole dire che da domani alcuni milioni di persone impareranno chi sei, dove sei, cosa stai facendo e perchè lo stai facendo....L'AMORE CREDE NELL'IMPOSSIBILE...Buon riposo amico mio, come sempre il poterti spingere o trainare con la mia bici resta per me un sogno, ma questa notte dormirò più serenamente e con la consapevolezza di avere fatto anche io qualche cosa di importante per il tuo progetto.
Un grande abbraccio